“Vedenti-Veggenti”: un confronto fra saperi


349x251Alcune delle più prestigiose personalità italiane del mondo delle arti, delle lettere, della filosofia, della medicina, della scienza e del giornalismo si danno appuntamento martedì 3 e mercoledì 4 ottobre presso il Palazzo Lateranense per dibattere sul tema “Vedenti/Veggenti”.

Promossa dal “Cortile dei Gentili” e dall’Associazione Treccani Cultura, l’iniziativa chiama a raccolta, tra gli altri, personaggi come il Cardinale Gianfranco Ravasi, il Presidente Giuliano Amato, la filosofa Chiara Saraceno, il Direttore generale della Enciclopedia Treccani, Massimo Bray, il giornalista Antonio Polito.

Al centro del dibattito la vista intesa come conoscenza. Dall’occhio, dunque, dalla visione, dalla contemplazione e dalla meditazione su di essa, passa la nostra capacità di acquisire cultura ma anche di trasmettere la nostra cultura, in un continuo scambio tra individui che poi costituisce il tessuto connettivo delle relazioni umane.

Due giorni ricchi di incontri, in cui, tra i tanti, gli interventi dello scrittore Christian Raimo e della teologa musulmana Shahrzad Houshmand, si alterneranno a testimonianze come quella del grande biblista Haim Baharier, di Lamberto Maffei, professore emerito di Neurobiologia alla Scuola Normale Superiore di Pisa e di Benedetta Papasogli, professore ordinario presso l’Università LUMSA.

“Vedenti/Veggenti” si presenta così come un’occasione di confronto fra saperi, fedele alla storia dell’Istituto della Enciclopedia Italiana, da sempre caratterizzata da una forte e strategica sinergia tra cultura umanistica e cultura scientifica, e allo spirito del “Cortile dei Gentili”, improntato all’incontro e al dialogo, e impegnato a proporsi come una finestra aperta sul mondo e sulla cultura contemporanea.

 

FacebookTwitter